Il ritorno - Quarto Anno Rondine
343413
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-343413,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

IL RITORNO

Tutto quello che sei, trasformato in progetti ed azioni

Lo studente del Quarto Anno Rondine torna a casa e a scuola con un patrimonio inedito: ha seguito il programma delle discipline curricolari, comuni e di indirizzo; ha condiviso intensi mesi di vita e di studio con i compagni della nuova classe e con i giovani dello Studentato Internazionale; è stato coinvolto nelle esperienze specifiche integrative e nei viaggi di formazione; ha incontrato studiosi e protagonisti, italiani e stranieri, della scienza, della filosofia e della politica; ha creato progetti con i nuovi compagni per coinvolgere a loro volta le proprie scuole di appartenenza, in tutta Italia; ha definito un nuovo ruolo nella sua vita, ma non avrà vissuto un anno lontano dalla propria famiglia e dal proprio territorio solo come un percorso individuale di crescita e trasformazione.

Lo studente del Quarto Anno Rondine è uno studente in “viaggio” che non dimentica di raccontare, strada facendo, questo suo viaggio scolastico unico e originale alla sua classe e ai suoi docenti (non perdendo il prezioso legame con il suo vissuto quotidiano). Si tratta di un giovane che, con generosità, sarà in grado di “trasferire” nella propria realtà locale quanto appreso; un giovane uomo che si farà portavoce di una nuova cultura della pace, del dialogo, della legalità nei suoi territori di provenienza.Questa crescita personale troverà, attraverso anche l’uso di strumenti digitali, modo di essere raccontata, amplificata all’esterno, per diventare un metodo, una conoscenza, un valore anche per le altre scuole di provenienza dello studente del Quarto Anno Rondine.

La restituzione all’esterno delle esperienze legate al percorso Ulisse e ai viaggi di istruzione; i progetti sviluppati durante l’anno che potranno essere concretizzati grazie al supporto della propria realtà locale; gli eventi in cui gli studenti del Quarto Anno Rondine saranno protagonisti ed organizzatori insieme ai giovani dello Studentato Internazionale per il proprio territorio: tutto questo creerà preziosi network tra il giovane e il territorio stesso. Un nuovo modo di vedere l’apprendimento come vocazione a donare e condividere in modo creativo la propria esperienza formativa ed educativa: una ricchezza morale, culturale, sociale, spirituale, che sarà elemento fondante dell’identità del giovane studente del Quarto Anno Rondine.