PERCORSO ULISSE: LE ATTIVITA’ FORMATIVE CON I GIOVANI STUDENTI INTERNAZIONALI DELLA WORLD HOUSE DI RONDINE - Quarto Anno Rondine
351799
post-template-default,single,single-post,postid-351799,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

PERCORSO ULISSE: LE ATTIVITA’ FORMATIVE CON I GIOVANI STUDENTI INTERNAZIONALI DELLA WORLD HOUSE DI RONDINE

 

L’elemento di maggiore ricchezza e assoluta unicità del percorso formativo offerto dal Quarto Anno Liceale d’Eccellenza a Rondine è senza ombra di dubbio la possibilità di vivere e studiare per un anno al fianco degli studenti internazionali della World House di Rondine Cittadella della Pace. I giovani “nemici” provenienti da paesi in conflitto tra loro arrivano nella Cittadella della Pace per vivere un biennio di studio, formazione, dialogo, riconciliazione e risoluzione del conflitto secondo il “Metodo Rondine”. Questi giovani, autentici “fratelli maggiori” delle Rondinelle del Quarto Anno, svolgono anche il ruolo di formatori dei giovani italiani del Quarto Anno: lavorano con loro in classe e fuori dall’aula durante i laboratori; sono guide e formatori durante i viaggi d’istruzione; svolgono gran parte della programmazione del Percorso Ulisse affidata alla World House in lingua inglese.

Una volta incontrati i giovani della World House, le Rondinelle del Quarto Anno scoprono tutto il mondo attraverso i loro occhi, le testimonianze, il dialogo interculturale e interreligioso, i viaggi all’estero e tutti i momenti condivisi nella quotidianità con questi incomparabili compagni di viaggio.

Così gli studenti italiani insieme agli studenti della World House scoprono tradizioni, usi, e costumi dei loro territori di origine, ma entrano anche dentro le dinamiche di conflitto dei loro paesi. Tutti insieme riflettono e si confrontano quotidianamente in un clima di dialogo interculturale e interreligioso. Grazie ai giovani della World House gli studenti italiani possono scoprire cosa significhi essere un giovane sudanese, israeliano, palestinese, armeno, azero, georgiano, abkazo, serbo e kosovaro al giorno d’oggi.

Una carrellata dei momenti formativi più significativi dell’anno scolastico 2016/2017 vissuti al fianco dei giovani della World House.

  • Percorso interculturale all’interno del Percorso Ulisse: incontri informali di presentazione di ogni cultura presente e rappresentata all’interno della World House in un’ottica costante di dialogo interculturale e interreligioso.

 

  • Laboratori che hanno visto gli studenti internazionali vestire i panni di formatori, ognuno nell’ambito di competenze professionali e accademiche acquisite nel corso della loro formazione presso le università e accademie italiane e estere:

Laboratorio “Gestione dello stress” insieme ad Ulvyja, azerbaigiana

Laboratorio “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne” con Envera, bosniaca

Laboratorio “Ecologia e sviluppo sostenibile” con Ana, serba

Laboratorio “Diritti umani” con Envera , bosniaca

 

  • Didattica Innovativa e Percorso Ulisse

La Gerusalemme liberata (letteratura italiana) spiegata insieme ad Issa, palestinese
Romanticismo (letteratura inglese) con Adam, ceceno

 

  • Viaggi d’istruzione e uscite

Firenze – percorso interreligioso e interculturale insieme al MigranTour di Oxfam. Visita alla sinagoga e alla moschea di Firenze.

Trekking nella Riserva Naturale di Ponte Buriano e Penna

Trekking nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi – Diga di Ridracoli

Viaggio d’Istruzione in Friuli nei luoghi della Grande Guerra. Laboratori sul tema del conflitto armato: la propaganda e la vita del soldato insieme ad Issa, palestinese ed Endrit, kosovaro.

Viaggio d’Istruzione in Calabria: nei luoghi di lotta per la legalità insieme ad Ana, serba e Ahmed, sudanese.

  • Attività di Promozione: durante tutto l’anno scolastico i giovani della World House hanno affiancato gli studenti del Quarto Anno nelle attività di promozione del progetto in tutta Italia e nei Tour in Sicilia, Sardegna e Nord Italia.

 

  • Attività di selezione dei nuovi studenti: per formare la nuova classe per la terza edizione del Quarto Anno Liceale d’Eccellenza che prenderà il via da settembre 2017 è stata fondamentale l’attività di selezione dei nuovi studenti, realizzata grazie alla sinergia delle Rondinelle esaminatrici, affiancate dai giovani studenti internazionali della World House.

 

  • Dissonanze in accordo il 30 marzo 2017 a “Fare la Pace è un’Impresa”. Durante l’evento svoltosi lo scorso 30 marzo presso il Vodafone Theatre di Milano, gli studenti italiani hanno potuto comprendere tutta la complessità del processo di riconciliazione e risoluzione del conflitto messo in pratica dagli studenti internazionali secondo il “Metodo Rondine” durante il biennio di formazione e convivenza a Rondine Cittadella della Pace. Nello spettacolo “Dissonanze in Accordo” le testimonianze di trasformazione del conflitto, le storie vere di speranza e di un cambiamento possibile realizzato dai “giovani nemici” della World House.

 

  • Serate culturali, cene e festività di ogni cultura e credo religioso. Rondine Cittadella della Pace è il luogo in cui tutte le culture si riscoprono vicine nella diversità, si rispettano e si celebrano reciprocamente, senza rinunciare ognuna alla sua unicità. Così Rondine diviene luogo di momenti conviviali e celebrativi anche per ogni credo, che trova lo spazio adeguato per celebrare le proprie festività religiose.

 

 

AUTHOR: webdesigner@
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.