Benedetta Fanfani - Quarto Anno Rondine
351852
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-351852,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

Benedetta Fanfani

Project Description

LA MIA STORIA

Mi chiamo Benedetta Fanfani e vengo da Prato, in Toscana.
Parlando di Prato, la prima cosa che dovete sapere è che è una città multietnica: ci sono diverse minoranze straniere e la più importante è la comunità cinese.

È la più importante non solo perché la più numerosa rispetto alle altre, ma anche perché ci hanno sostenuti nell’industria tessile, settore in cui Prato era conosciuta in Italia e anche in Europa.

Come tante città ha anche i suoi difetti.

Una cosa in cui potremmo migliorare è il supporto dei pratesi verso le associazioni che si occupano delle persone bisognose, insomma dobbiamo diventare cittadini più attivi nella nostra città.

 

Questa parte più buia di Prato l’ho conosciuta attraverso il cammino di scout che sto intraprendendo.
Ma chi sono io?
Prima di tutto sono una scout. Parto da qui perché è una esperienza che faccio da tanti anni, nove, grazie alla quale sono cresciuta molto.

Attraverso gli scout ho conosciuto la recitazione, ma per adesso rimane ancora un sogno nel cassetto, infatti voglio iscrivermi ad un corso di teatro.

Mi piace molto lo sport, ma dall’anno scorso non pratico più niente perché tra scuola e anche gli scout stava diventando troppo pesante.

Caratterialmente sono una persona curiosa, coinvolgente e altruista, ma devo dire che ancora non mi conosco bene infatti spesso le persone intravedono in me aspetti che ancora non conosco.

Il mio motto è ESTOTE PARATI cioè siate pronti(!), è il motto principale degli scout, ma riflette molto anche il modo in cui vivo la mia vita tutti i giorni, cioè di rimanere sempre curiosi e carichi nelle cose che la vita ci riserva e disponibili ad aiutare gli altri.

Ho scelto Rondine perché qui penso proprio di poter crescere come persona, di conoscere meglio me stessa, ma soprattutto conoscere le esperienze degli altri e il mondo che ci circonda.

Project Details
Category

Studenti on air 2017/2018

Previous
Next