Benedetto Modugno - Quarto Anno Rondine
350957
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-350957,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

Benedetto Modugno

Project Description

LA MIA STORIA

Ciao a tutti! Sono Benedetto  e vengo da Trieste, una città molto bella ma purtroppo caratterizzata da una mentalità chiusa nei confronti del “diverso”, soprattutto da parte delle persone anziane, molto numerose qui. In particolare molti triestini, ma per fortuna non tutti, hanno pregiudizi contro gli sloveni, nostri vicini, gli stranieri e gli abitanti del sud Italia.

Tuttavia Trieste è anche una città multietnica e ricca di cultura, se sfruttate al meglio queste qualità potrebbero rivelarsi grandi opportunità.
Amo la mia città, e in generale anche la mia regione, il Friuli Venezia Giulia, poiché esiste una grande varietà di paesaggi a cui corrisponde un patrimonio culturale molto vasto.

Ora parliamo un po’ di me: sono un ragazzo allegro e curioso con tanta voglia di vivere, di conoscere e di capire tutto ciò che mi circonda. All’inizio con le persone che non conosco sono un po’ timido ma poi mi sciolgo. Frequento il classico e faccio canottaggio, sport che sacrificherò volentieri durante quest’anno.
Amo l’arte, la letteratura e la musica.
Per quanto riguarda il motto, il mio è “conosci te stesso”; questa celebre frase di Socrate mi accompagna in questo periodo della mia vita in cui sto cercando di conoscermi meglio, per poi guardare il mondo con occhi diversi e relazionarmi con esso in modo migliore.

Ho scelto Rondine innanzitutto per gli ideali di pace e dialogo, ideali a cui sono molto vicino. La convivenza di studenti di varie parti del mondo che interagiscono e collaborano senza pregiudizi né barriere mi sembra davvero una cosa bellissima.

 

IL MIO PROGETTO DI RICADUTA SOCIALE

“GIOVANI PER LA PACE” di Benedetto Modugno da Triesteun progetto per abbattere i conflitti generazionali e le barriere che spesso nelle scuole si creano tra gli studenti. Trieste città di mare, città mediterranea di scambio e incontro, città interculturale, multilingue e dai mille nomi. Trieste crocevia di popoli e luogo di frontiera, luogo di trincea. Trieste che non dimentica il proprio passato ma fatica a perpetrarne gli insegnamenti nel presente. Trieste città di conflitti generazionali da sradicare sin dai banchi di scuola.

Project Details
Category

studenti on air 2016/2017

Previous
Next