QAR PROGETTI. LE RONDINELLE D'ORO FORMATORI ALLA THORNTON DONOVAN SCHOOL OF NEW YORK - Quarto Anno Rondine
350954
post-template-default,single,single-post,postid-350954,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

QAR PROGETTI. LE RONDINELLE D’ORO FORMATORI ALLA THORNTON DONOVAN SCHOOL OF NEW YORK

All’interno dello scambio culturale tra Rondine Cittadella della Pace e la Thornton Donovan School di New York, le nostre Rondinelle d’Oro, ex studenti dell’anno zero del Quarto Anno di Rondine, hanno ricoperto anche il ruolo di formatori. E’ stata un’occasione unica di confronto e crescita in cui gli studenti hanno portato in America i valori del “Mondo Rondine” e tutta l’esperienza maturata durante un anno scolastico trascorso nella Cittadella della Pace insieme allo Studentato Internazionale. Qui sotto la testimonianza di Daniele Tappa, Corrado Carboni, Paolo Conte e Roberta Caforio, le Rondinelle volate oltreoceano.

“Raccontare, descrivere, parlare con persone che non si conoscono è sempre difficile. Se, inoltre, bisogna che si parli in una lingua che non è la propria, la difficoltà inizia a farsi più pesante. Se l’argomento trattato, poi, è il conflitto, allora il tutto si fa ancora più complesso.

Siamo partiti per gli Stati Uniti d’America per poter conoscere nuove mentalità,  per poter trasmettere quello che il Quarto Anno ci ha trasmesso, per poterci confrontare e poter discutere con gente che ha vissuto, e vive, una vita totalmente diversa dalla nostra. Ma mai avremmo potuto immaginare l’emozione che abbiamo provato parlando di quella che per noi è la parola più importante: il conflitto.

Ci siamo ritrovati a raccontare a persone, che sono, né più né meno di noi, dei ragazzi, di come la parola “conflitto” possa essere enigmatica e possa rappresentare allo stesso tempo, crescita e distruzione. Dal significato di questa parola siamo partiti per creare il nostro percorso che ci sta portando a parlare di conflitti interiori,  di conflitti personali ed interpersonali, fino ad arrivare ai conflitti nazionali ed internazionali.

Abbiamo discusso dì valori personali capendo quanto sia importante sapere come risolvere un conflitto, comprendendo che questo può portare ad una crescita personale e collettiva”.

Paolo, Corrado, Roberta e Daniele

NEL VIDEO UN ASSAGGIO DELL’ ATTIVITA’ DI FORMAZIONE IN AMERICA

Tags:
AUTHOR: webdesigner@
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.