fbpx
Anna Nicoletti - Quarto Anno Rondine
342457
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-342457,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.2, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive,elementor-default

Anna Nicoletti

Project Description

1. Descriviti in un tweet.

Chi non sogna non vola
Sognare è la mia passione, e sono continuamente alla ricerca di nuovi sogni, nuovi orizzonti, nuove avventure. La foto rappresenta il momento in cui, a fine giornata, si torna a casa, a raccontare le esperienze vissute, a condividere le fatiche e le gioie provate, perché per essere più consapevoli è necessario comunicare agli altri i propri vissuti.

2. Qual è il tuo motto?

Quando scopri con stupore che tutto quello che hai intorno é molto bello, alza gli occhi: quello che non vedi, oltre l’orizzonte, è ancora più bello. Parti e va a vedere.
L’ultima frase è il mio vero motto: l’insaziabile voglia di partire, di osservare, mi ha accompagnato per tutti questi anni, e spero che, insieme alla capacità di stupirmi, non mi abbandoni mai.

3. Parlaci del tuo paese/della tua città e descrivi la tua regione.

Trento è una città molto verde, e i parche sono la cosa che amo di più. Ce ne sono davvero tanti, anche in centro, e sono luoghi d’incontro, per arrampicare, fare picnic, o semplicemente sdraiarsi sull’erba per rilassarsi. Le montagne che circondano la città sono bellissime sia d’estate che d’inverno, per passeggiare e sciare. Il nuovo museo delle scienze (MUSE) è una grande attrattiva, insieme al centro storico di fondazione romana e ai numerosi castelli presenti su tutta la regione. Trento è una città tranquilla, molti la definiscono “da famiglie”, ma in questi ultimi anni noi giovani stiamo collaborando con la provincia per renderla più vivace, lavorando a fianco degli studenti universitari che l’hanno resa indubbiamente più allegra e attrezzata per i giovani.

4. Perché hai scelto Rondine?
Ho conosciuto Rondine per caso. Scartata l’idea di fare l’anno all’estero per paura di rimanere indietro con i programmi, stavo cercando qualcosa che mi permettesse di vivere un’esperienza un po’ diversa, che mi facesse crescere e soddisfacesse la mia voglia di conoscere e scoprire. Da sempre sono inoltre molto coinvolta nella storia dei paesi balcanici, e ho sentito sulla mia pelle l’odio che, per esempio, i croati nutrono nei confronti dei serbi o degli sloveni a causa della guerra, e mi sono sempre chiesta se un giorno avremmo mai potuto stare tutti insieme, senza che si continuassero a scambiare occhiate ostili. Quando ho scoperto che a Rondine questo non solo era possibile, ma era già in atto da alcuni anni, sono stata talmente felice che non ho potuto non provare a iscrivermi a questo progetto.

Project Details
Category

All, studenti on air 2016/2017

Previous
Next